Tiramisù post Natale

Perchè, diciamoci la verità: fino all’Epifania i dolci ce li possiamo concedere.
Quindi questa ricetta è perfetta per riciclare gli avanzi di pandoro di Natale e Santo Stefano!
Con queste quantità ho realizzato circa 12/13 piccoli bicchierini, perfetti come fine pasto 🙂

Tiramisù
Tiramisù
Tiramisù

 

INGREDIENTI:

  • pandoro
  • caffè qb

Per la ganache al cioccolato fondente

  • 200 ml di panna fresca
  • 300 g di cioccolato fondente (almeno al 55%)

Per la crema al mascarpone

  • 500 g di mascarpone
  • caffè qb
  • rum qb
  • 2 uova
  • 6 cucchiai di zucchero

Procedimento:

  1. Per preparare la ganache: sminuzzare il cioccolato fondente. Mettere a scaldare sul fuoco basso la panna; un attimo prima del bollore spegnere la fiamma e versarla sul cioccolato. Mescolare con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto liscio, lucido ed omogeneo. Dividere il composto in due parti: una piccola parte metterla in una sac à poche (servirà per la decorazione), mentre la restante va riposta in frigorifero a raffreddare.
  2. Per la crema al mascarpone: montare tuorli e zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere il mascarpone a cucchiaiate alternato al caffè (2 o 3 cucchiai) e al rum (2 cucchiai). Infine aggiungere gli albumi precedentemente montati a neve. Mettere il composto ottenunto in una sac à poche.
  3. Recuperare dal frigo la ganache messa a raffreddare. Con le fruste elettriche deve essere montata fino a che la consistenza non diventi quasi montata. Trasferirla poi in un’altra sac à poche.
  4. E’ arrivato il momento di comporre il dolce: ho realizzato questi strati per ogni bicchierino. Crema mascarpone, pandoro imbevuto di caffè, ganache al cioccolato, crema al mascarpone, pandoro imbevuto i caffè e infine crema al mascarpone. Per finire utilizzo la ganache non montata per fare una decorazione.

 

 

Annunci

8 thoughts on “Tiramisù post Natale

  1. Uffa…..No l’idea è fantastica ed anche visivamente molto molto elegante ma……
    Da me il pandoro non avanza mai 😭 gira una fame che non ti dico e mi tocca rinunciare a sperimentare……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...